homepage — Comune di Licata

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Faro del comune di Licata
Imbrunire a Licata
Torre San Nicola a Licata
Tu sei qui: Home / GAC

GAC

Il Gruppo di Azione Costiera “Unicità del Golfo di Gela”, opera nell’ambito dell’approccio F.E.P.e attua progetti di sviluppo e gestione finanziamenti rivolti agli operatori della pesca. L’obiettivo principale del GAC “Unicità del Golfo di Gela” è di attuare il Piano di Sviluppo Locale la cui finalità e la realizzazione di un percorso di sviluppo capace di integrare il flusso turistico con il prodotto pesce e attività ad esse connesse che caratterizzano i territori, attraverso la realizzazione di interventi interdisciplinari finalizzati a moltiplicare le opportunità di integrazione e diversificazione per le aziende del settore.

Il Progetto

Il Gruppo di Azione Costiera “Unicità del Golfo di Gela”, opera nell’ambito dell’approccio F.E.P.e attua progetti di sviluppo e gestione finanziamenti  rivolti agli operatori della pesca. 

L’obiettivo principale del GAC “Unicità del Golfo di Gela” è di attuare il Piano di Sviluppo Locale la cui finalità e la realizzazione di un percorso di sviluppo capace di integrare il flusso turistico con il prodotto pesce e attività ad esse connesse che caratterizzano i territori, attraverso la realizzazione di interventi interdisciplinari finalizzati a moltiplicare le opportunità di integrazione e diversificazione per le aziende del settore.

La strategia punta quindi ad innescare processi virtuosi di sviluppo locale, che incrementino l’occupazione e migliorino in maniera duratura la qualità di vita della comunità locale sperimentando nuove soluzioni e modalità di gestione del territorio, al fine affermare un modello di crescita basato  sulla innovazione e la qualità ambientale.

Si mira a realizzare un percorso di sviluppo per trasformare le coste facenti parte del partenariato pubblico (comuni di Gela, Butera, Licata e Lampedusa)  in un territorio d’eccellenza, in grado di proporre, ad una sempre più ampia tipologia di utenza, una offerta turistica destagionalizzata e di qualità, capace di integrare nel flusso turistico anche altri prodotti e servizi che caratterizzano i luoghi.

L’unicità del golfo insieme alla grande varietà delle isole Pelagie si presta ad un processo di valorizzazione attuata secondo un approccio eco-compatibile che può essere ottimamente legato a tutte le altre attività economiche presenti nella stessa zona a partire proprio da quelle connesse alla pesca, alla fruizione dell’ambiente marino e dell’agroalimentare. Il reddito proveniente dall’attività di pesca e dall’ittiocoltura, può essere integrato con forme di valorizzazione economica di beni immateriali che ben si prestano ad una cooperazione sinergica con l’attività turistica.

Proprio attraverso il settore della pesca e della marineria quindi, potrebbe essere interpretato un nuovo processo di riqualificazione e valorizzazione dei vari sottosistemi che compongo l’area GAC, creando un percorso a medio-lungo termine che contempli in primo luogo, il rafforzamento di una certa immagine identitaria ed attrattiva dal punto di vista paesaggistico e dove trovino un punto di equilibrio sia le istanze di tutela ambientale sia le esigenze di fruibilità turistica diversificata.

Il piano di sviluppo locale prevede un insieme integrato di interventi/incentivi rivolti sia agli operatori che all'attuazione di azioni pubbliche finalizzate alla promozione e rafforzamento competitivo del contesto territoriale.

I bandi emanati riguardano l'incentivazione di attività diverse dal sostegno al reddito dei pescatori attraverso (Pesca turismo e Ittiturismo), al potenziamento della filiera legata alla trasformazione e commercializzazione alla creazione della filiera corta attraverso le aree mercatali.

 

AVVISI E NOTIZIE